LE PROPRIETA' ENERGETICHE DELLE PIETRE

ACQUAMARINA

 

La leggenda racconta che una sirena abbia gettato in riva al mare un cofanetto pieno di gioielli dove c’era anche questa bellissima gemma che è diventata per questo l’amuleto dei marinai come protezione contro il mare in tempesta. Il significato della pietra è “acqua del mare” e infatti il suo colore passa dalle gradazioni del verde a quelle dell’azzurro.

Essendo l’acquamarina una pietra molto chiara può essere utilizzata anche per armonizzare il settimo chakra; ha la proprietà di donare tranquillità, serenità, creatività ed è quindi ideale per chi vuole dedicarsi alla meditazione per migliorare la connessione con il proprio Sé Superiore. Può essere considerata una sorta di bilancia in grado di armonizzare fisico e mente.

Agisce sulla fiducia in noi stessi e ci aiuta a trovare il coraggio di lasciar andar blocchi emotivi del passato. Può incentivare l’abbandono della rabbia e la riduzione dello stress, stimolandoci a innescare un processo di cambiamento in direzione del nostro benessere.

In relazione al chakra del cuore l’energia di questa pietra è molto potente perché migliora le nostre capacità di provare empatia e compassione.  Da portare sempre con sé se si vuole entrare in profonda comunicazione con noi stessi, magari con un bel ciondolo che arrivi all’altezza del cuore.

Come dice il nome stesso, le sue vibrazioni sono strettamente collegate all’acqua e quindi al fluire delle emozioni che ci provocano disagio o dolore e che a volte rendono difficile la nostra comunicazione. In questo caso possiamo portare l’acquamarina sotto forma di orecchini oppure con un choker che la tiene vicina al chakra della gola.

In caso di dolore connesso alla perdita, accompagnato da rabbia e solitudine, le vibrazioni dell’acquamarina ci aiuteranno a ritrovare un equilibrio interiore.

BENEFICI PER IL CORPO L’acquamarina è utile per la ritenzione dei liquidi, per calmare la tosse e migliorare l’attività dell’apparato respiratorio, aiuta ad alleviare i sintomi delle allergie. A livello ormonale è associata alle ghiandole del timo, ipofisi e tiroide. Viene anche utilizzata per contrastare le infezioni, i problemi ai denti e gengive.

 AMAZZONITE

Il nome deriva dal Rio delle Amazzoni uno dei bacini dove il minerale è presente in grandi quantità. Il suo colore varia da un verde pallido a un turchese intenso, cogliendo tutte le sfumature dei verde-azzurri. Molto usata nell’antichità, gioielli con questa pietra sono stati ritrovati nella tomba di Tutankhamon, e gli Assiri con l’amazzonite facevano amuleti.

Il minerale vibra con il chakra della gola portando benefici in tutto ciò che riguarda la comunicazione e con il chakra del cuore in relazione al quale stimola la sincerità e la verità, portandoci a comunicare solo quello che sentiamo e pensiamo veramente.

L’amazzonite è un minerale che possiede una straordinaria energia, ma non è una forza che si trasforma in aggressività piuttosto in determinazione e in ancoraggio alla realtà.

Questa pietra ci aiuta ad alleviare lo stress e a canalizzarlo in energia utile a sostenere i nostri progetti e ci mette nelle condizioni di accedere alle nostre risorse interiori per affrontare qualunque situazione di difficoltà.

È di grande aiuto anche se volete liberarvi dai condizionamenti degli altri, se sentite che è arrivato il momento di non dipendere più dal loro giudizio e dalla loro approvazione, vi sostiene in un processo di liberazione verso la vostra personale verità e i vostri valori. Potremmo paragonarla a una guida delicata ma decisa che ci permette di non perdere la direzione che abbiamo deciso di dare alla nostra vita.

BENEFICI PER IL CORPO: protegge dalle radiazioni di elettrodomestici e cellulari, aiuta la rigenerazione cellulare, bilancia i processi metabolici e aiuta a prevenire la caduta dei capelli e la fragilità delle unghie.

 AMETISTA

In antichità si pensava che l’ametista fosse acqua solidificata con il potere di impedire all’uomo di perdere la lucidità mentale, infatti, il nome deriva dal greco e significa “non intossicante” e per questo si credeva proteggesse dall’ubriachezza. La leggenda narra che Ametista fosse una ninfa corteggiata da Bacco e che il suo colore, viola, sia quello del vino che Bacco le versò addosso quando la trovò trasformata in un minerale.

È collegata al 6 chakra proprio perché promuove l’apertura del terzo occhio, aiuta a vedere oltre le apparenze e a comprendere meglio gli accadimenti e i sogni; è una pietra che facilita l’uscita da situazioni ambigue e dolorose e a superare schemi mentali dannosi per il nostro benessere.

È anche chiamata la pietra dell’umiltà per la sua capacità di placare l’orgoglio e tradurlo in riflessione e introspezione. Diminuisce la collera e ha effetti benefici sullo stress soprattutto legato al lavoro. Ci aiuta a guardare le stesse cose con occhi nuovi e di conseguenza a ridimensionare i problemi e a focalizzarci su tutto il bello che già esiste nelle nostre vite.

BENEFICI PER IL CORPO: ha influenza sul sistema nervoso, è di aiuto quando si avverte pesantezza alla testa, aiuta a regolare i liquidi corporei e i gonfiori. Può essere utile anche in caso di insonnia.

 APATITE

Nonostante il suo nome non sia associato a qualità positive (prende il suo nome da Apate, dea greca degli inganni, perché è una pietra che si confonde facilmente con altre), ha molti benefici sull’intelletto e facilita la meditazione dopo intensi sforzi fisici.

L’apatite favorisce l’apertura verso il prossimo ed è quindi adatta a chi è un po’ introverso e sente la necessità di migliorare le sue capacità di socializzazione. In questo caso meglio indossare un ciondolo che in modo assolutamente delicato vi aiuterà a essere più estroversi facendo emergere risorse che non sapevate di possedere.

Questa pietra è utile anche quando state attraversando momenti di incertezza, quando vorreste rimanere fermi e non fare nulla in attesa che qualcosa accada. Vi aiuterà a tornare protagonisti della vostra vita.

Stimola anche la fantasia, l’immaginazione, l’apprendimento e le abilità psichiche e vi può essere d’aiuto per trovare soluzioni innovative nel raggiungimento di un obiettivo.

Di fronte ad accadimenti che ci portano a perdere la pazienza, l’apatite ci aiuta a mantenere la calma e a non perdere il nostro centro interiore.

BENEFICI PER IL CORPO: i suoi benefici riguardano le ossa, i denti, e le cartilagini, utile in caso di dolori alle articolazioni.

CIANITE

La cianite aiuta a lavorare sul quinto chakra, quello della gola. E' utile anche per fare un viaggio dentro se stessi. Dona la capacità di distaccarsi da notizie che portano paura e vale sia per i mezzi di comunicazione sia per le persone che ci circondano. Potete anche indossare un ciondolo di cianite se volete migliorare il vostro sistema immunitario e lavorare sulla vostra capacità di comunicare.

La cianite è una pietra che guida verso il proprio risveglio spirituale. Lo fa rafforzando il collegamento tra corpo e anima e ci aiuta a connetterci con la fonte creativa che è in noi. E’ considerata la pietra della lealtà. Favorisce creatività e spontaneità. Aiuta a comunicare con il proprio spirito guida.

Ci aiuta anche a conquistare maggiore lucidità mentale e a liberarci dei pensieri che non ci appartengono più.

Potete usare la cianite in meditazione se volete riuscire a superare l’illusione delle apparenze e non desiderate più essere vittime di schemi mentali distruttivi.

BENEFICI PER IL CORPO:  aiuta a lavorare su tutti i problemi della gola, anche quelli che coinvolgono le capacità di comunicazione. Favorisce l’attività del cervello, rallenta i processi d’invecchiamento e rafforza il sistema immunitario.

CITRINO

Il citrino è una varietà di quarzo, il suo significato deriva dal greco “citron”, ossia cedro, proprio in virtù del suo colore che richiama appunto questi agrumi. Nell’antichità è stato usato come antidoto contro i veleni e le turbe psichiche.

Le proprietà più note del citrino sono legate alla prosperità. Aiuta ad attrarre la ricchezza e a mantenerla, è una pietra che porta abbondanza e successo. Il citrino stimola anche l’altruismo e quindi stimolerà il senso di condivisione che poi è l’unico modo utile affinché l’abbondanza attratta non si esaurisca. È quindi anche collegata alla generosità.

È strettamente legato al plesso solare, la sede della volontà e per questo aiuta a essere decisi e concreti su ciò che si vuole portare nella propria vita. Il terzo è il chakra delle emozioni e quando non è armonizzato ci porta a soffrire di mal di stomaco, il citrino aiuta a sciogliere nodi e tensioni che impediscono di vivere con serenità le proprie emozioni. È la pietra del potere personale e della creatività.

Se si desidera aumentare la prosperità nella propria vita è importante chiederlo all’universo utilizzando tecniche di immaginazione (chiaramente non ci devono essere conflitti tra la parte conscia e la parte inconscia). Il quarzo citrino può aiutare a rendere più vivida la propria immaginazione e a utilizzare quindi in modo consapevole la legge dell’attrazione.

Tutto ciò che è benefico, solare, positivo, stimolante e creativo viene attratto dalla pietra citrino e trasmesso a chi la indossa. È la pietra solare per eccellenza e incarna le energie maschili. In abbinamento con l’ametista (energia femminile) è utile per riequilibrare energia maschile e femminile.

Essendo legata al terzo chakra, e di conseguenza al potere personale, il citrino sostiene chi lo indossa a non essere troppo accondiscendente, aiuta a imparare a dire di no quando è sano per noi stessi.

Il citrino aumenta la produttività sul lavoro ed è perfetta se operate in campo commerciale, rafforza la creatività ed è perfetta per gli artisti.

Non è adatta alle persone irascibili, perfetta per gli sportivi e per tutte le persone che tendono a perdere energia.

Se la portate a contatto con la pelle vi aiuterà ad aprire la mente e a trasformare gli schemi mentali sciogliendo le credenze limitanti consce e inconsce. Aiuta a superare le paure e le ferite del passato, soprattutto quella relativa al fallimento.

Il citrino è anche capace di attirare l’amore, perché vi aiuterà a essere più sereni e rilassati e pronti a cogliere nuove opportunità. Dona saggezza, intelligenza, fiducia e felicità.

È una pietra molto efficace con i 3 chakra inferiori e inoltre aumenta il potere del chakra del terzo occhio: stimola l’intuizione, ti permetterà di pensare in modo più chiaro e con lucida consapevolezza.

BENEFICI PER IL CORPO: Secondo la cristalloterapia è efficace contro la stanchezza cronica, il metabolismo lento, la debolezza di unghie e capelli.

CORALLO

Il corallo ha da sempre affascinato gli uomini e un’ampia letteratura su questo materiale ha messo in luce le sue virtù e il suo potere. Ad esempio, in Africa e in Asia chi l’avesse indossato come ornamento del capo avrebbe ottenuto l’ispirazione divina.

In realtà il corallo non può essere definito una pietra bensì uno scheletro calcareo prodotto da piccoli organismi marini per la loro difesa. È importante ricordare che il corallo è fondamentale per l’ecosistema marino sempre più minacciato dai cambiamenti climatici e dall’incremento delle temperature delle acque, di conseguenza, la sua raccolta è giustamente regolamentata. La barriera corallina è quindi una “scogliera” di corallo derivante dalla solidificazione di carbonato di calcio prodotto appunto da alcuni organismi marini.

Il corallo si caratterizza per le più svariate forme, normalmente irregolari e il più famoso è il corallo rosso anche se esistono varietà bianche, nere e rosa.

Il corallo rosso stimola la creatività e l’energia, quello bianco o chiaro, aiuta a migliorare l’autostima e a ridurre ansia e stress. Può aiutare anche a trovare le giuste intuizioni per osservare un problema da altri punti di vista.

Per ottenere i suoi massimi benefici meglio utilizzarlo sotto forma di ciondolo o collana possibilmente vicino al cuore. Può essere uno splendido talismano che ci aiuta a lasciar andare il passato, quando non è più funzionale, e a concentrarci sul presente per creare un nuovo futuro, sia esso in ambito lavorativo o sentimentale.

In molti paesi è considerato sacro, per altri dona un destino felice, è usanza regalare un ciondolo di corallo ai bambini piccoli per augurargli una vita serena e fortunata.

Il corallo ci aiuta a riequilibrare le energie e a riarmonizzarci con la Natura.

In relazione al primo chakra ci aiuta ad armonizzarlo e a superare i conflitti tra le emozioni e gli istinti, riportando uno stato di equilibrio.

BENEFICI PER IL CORPO: migliora la circolazione sanguigna ed è utile anche per rafforzare la struttura ossea.

CORNIOLA

Gli antichi egiziani pensavano che la pietra fosse sacra a Iside, la dea che ricompose il corpo di Osiride riportandolo in vita. Per gli Egizi la corniola rappresentava la vita oltre la morte, infatti, nelle tombe venivano inserite queste pietre per accompagnare il defunto nella vita ultraterrena.

La corniola è collegata al coraggio e aiuta a ridurre la paura, anche quella della morte, non a caso contiene un’elevata percentuale di ferro.

Questa pietra è utile quando siamo particolarmente stressati perché ci aiuta a scaricare le tensioni e le nostre ansie a terra.

Quando sentiamo la necessità di attrarre abbondanza e prosperità, e non solo dal punto di vista economico, un bel gioiello di corniola è perfetto per espandere la nostra energia in tal senso. Aumenta la determinazione nel raggiungimento dei propri obiettivi e di conseguenza delle possibilità di successo.

In relazione al primo chakra ci aiuta a rompere le catene della dipendenza con le nostri radici, quando queste ci impediscono di vivere la nostra vita, ci aiuta a riportare equilibrio tra passato e futuro permettendoci di vivere il presente.

Invece per quanto riguarda il secondo chakra ci aiuta a migliorare il rapporto con la sessualità, a superare la paura della morte con la consapevolezza che anch’essa fa parte della vita e ci aiuta nei processi di cambiamento.

La corniola ci aiuta a trovare il coraggio per superare le difficoltà della vita e imparare a guardarle nella giusta prospettiva.

In relazione all’amore, la corniola, ci aiuta a riconoscerlo e ad accettarlo e indossare un gioiello in corniola ci può essere di supporto per imparare a gestire emozioni negative come l’ansia, la gelosia e la possessività.

BENEFICI PER IL CORPO: è perfetta per aiutarci a gestire l’energia fisica e aiuta anche a trovare la motivazione di dedicare tempo all’attività fisica. Essendo legata al secondo chakra è di supporto alle funzioni metaboliche e ci aiuta ad assorbire meglio le sostanze nutritive. Utile anche per la circolazione del sangue e contribuisce anche al miglioramento delle funzionalità dell’apparato riproduttivo.

CRISTALLO DI ROCCA

È una varietà di quarzo dalla storia antica che per millenni è stata usata da tante popolazioni: per gli antichi egizi aveva lo scopo di proteggere i morti nel loro viaggio verso l’aldilà, mantenendo integri lo spirito e il cuore, nell’antica Cina si pensava che alleviasse la sete, per la sua somiglianza al ghiaccio, gli antichi sciamani pensavano provenisse dal cielo e lo usavano nei loro rituali definendolo “pietra di luce”.

È la regina delle pietre (Queen of Stone), è relativo al settimo chakra, il chakra della corona appunto. Rappresenta la purificazione suprema, la nostra connessione con il Divino.

Il cristallo di rocca o quarzo ialino coniuga in sé energia maschile (YANG) e femminile (YIN), quindi alla forza al coraggio e alla volontà unisce le emozioni, l’intuizione e l’amore. Di conseguenza è la pietra dell’equilibrio.

Indossandola ci aiuta ad affermare la nostra vera natura e a conoscerci meglio.

È per eccellenza la pietra della spiritualità e della meditazione, amplifica ogni esperienza di connessione con il nostro Sé Superiore ed espande il nostro stato di coscienza.

Aiuta a tessere relazioni autentiche e sincere, liberandoci dai blocchi emotivi e portandoci una maggiore chiarezza mentale.

BENEFICI PER IL CORPO: attenua stati febbrili, migliora la circolazione, allevia il mal di testa, rafforza il sistema immunitario, accelera il processo di rigenerazione cellulare rallentando il processo di invecchiamento.

GRANATO

Per il suo colore rosso in Sudamerica il granato era definito il sangue della terra mentre in Europa il granato era la pietra degli eroi da incastonare su scudi e spade ed era il simbolo dei combattenti e dei coraggiosi.

Tra le sue proprietà c’è la capacità di stimolare energie e determinazione, aiutando la persona a focalizzarsi su ciò che davvero conta. È indicata per affrontare stati ansiosi o depressivi, per il recupero di energie in periodi di forte stress da lavoro o studio. Indicata anche quando si pensa di non avere vie d’uscita. Rappresenta la luce dopo l’oscurità.

Il granato è perfetto per chi vuole trasformare la propria vita, ecco perché è consigliata a chi si trova a dover affrontare un difficilmente momento che implica un cambiamento.

Il granato dona una maggior fiducia in se stessi, aumenta infatti l’autostima. È come un faro nel buio, dona gioia di vivere e molta forza di volontà per superare tutte le sfide che si devono affrontare. Il granato è utile agli uomini e le donne che hanno paura a liberare la propria sessualità, spesso provocate da alcune esperienze passate negative. Infine, sempre a livello mentale, è consigliato quando si desidera dar vita a nuovi progetti, perché offre la forza necessaria per emergere senza paura e lasciare alle spalle convinzioni limitanti.

Rafforza il desiderio di emergere, sprigiona luce dentro la persona che la indossa. Porta a un grande stato di armonia non solo con se stessi ma anche con tutti coloro che CI sono vicini.

BENEFICI PER IL CORPO: Ha una grande energia rigeneratrice, di conseguenza accelera la guarigione delle ferite, stimola il metabolismo, e rafforza il sistema immunitario, indicato anche per chi ha difficoltà ad assimilare sostanze nutritive a livello intestinale, porterebbe anche benefici all’apparato sessuale e riproduttivo.

LABRADORITE GRIGIA

La pietra labradorite deve il suo nome al luogo dove è stata scoperta, nella penisola del Labrador.
Per via dei suoi colori e al suo effetto ottico di iridescenza detto appunto labradorescenza era considerata la pietra della magia, infatti, le persone ritenevano che potesse aprire la porta di accesso ai poteri della mente; effettivamente questo cristallo dona empatia e vi aiuta, indossandola, a sincronizzarvi con il prossimo.

Sempre per via dei suoi colori, la labradorite è collegata al terzo, al sesto e al settimo chakra. Gli orecchini di labradorite, quindi, sono perfetti se volete lavorare su questi centri energetici.

Se Indossate la labradorite in prossimità del chakra della gola vi aiuterà ad avere una comunicazione con il prossimo più fluida ed empatica. Inizierete a rendervi conto di quanto è potente il suono delle parole. Vi aiuta a essere più pazienti e comprensivi. Sembra che gli orecchini di labradorite, aiutano a sentire per davvero, e non limitarsi ad ascoltare.

Il suo massimo potere lo esprime in campo spirituale, soprattutto aiuta a integrare il mondo spirituale in quello materiale, il cosiddetto cielo in terra. È molto consigliata per la meditazione. È una pietra che lavora sul campo energetico e aiuta a non disperdere energia.

Se siete operatori olistici e utilizzate le mani per trasmettere la vostra energia, la labradorite vi sarà di grande aiuto. È perfetta, ad esempio, per chi pratica reiki.

Utilizzate questo cristallo per lavorare sul settimo chakra, vi metterà in comunione con l’Universo. Dona consapevolezza e una miglior comprensione dei messaggi divini. Vi aiuta a seguire il percorso che avete scelto prima di iniziare a camminare su questa terra.

È usata ad esempio anche da coloro che cercano di apprendere l’arte della scrittura automatica.

BENEFICI PER IL CORPO: Le proprietà naturali e terapeutiche derivano dalla sua origine geografica, il Labrador, regione canadese dal clima rigido. Secondo la cristalloterapia è efficace contro le malattie da eccessivo freddo come il raffreddore, i reumatismi e le infiammazioni della gola. Può essere usata anche per problemi digestivi o metabolici e è un’alleata preziosa se soffrite di stati ansiosi. Orecchini, collane o bracciali di labradorite sono perfetti.

ONICE

Nell'antichità questa pietra era utilizzata per cerimonie funerarie, religiose, magiche, per la divinazione, per intagliare figure delle divinità e come amuleto sulle spade, scudi e armature. È anche chiamata “Pietra dell’unghia”, per una leggenda secondo la quale un giorno Cupido si avvicinò a Venere e con la punta della sua freccia le tagliò le unghie che caddero nelle profondità delle acque. Le Moire, ritenendo che nulla di divino dovesse perire, le trasformarono in onici.

Come tutte le pietre nere assorbe l’energia negativa per trasformarla in positiva. E' certamente una pietra che porta all'introspezione costringendoci ad affrontare i nostri lati ombra. E' una pietra che ci porta a superare i limiti che crediamo di avere e se sapremo accettare la sfida in modo amorevole conquisteremo la padronanza di noi stessi.

Dona grande forza e permette ai bisogni e alle sensazioni del corpo di emergere. Ha la capacità di affinare la nostra concentrazione e di spingerci verso l’auto-realizzazione.

Grazie alle sue proprietà è un ottima pietra di protezione.

Sul piano emotivo è una pietra altamente calmante, capace di portare un senso di stabilità e sicurezza, dissipando l’ansia. Ci aiuta, inoltre, a separarci da abitudini, persone, stili di vita che non sono più funzionali.

BENEFICI PER IL CORPO: agisce sul sistema nervoso, sull’udito, sul sistema immunitario, sui denti e sulle ossa. Risulta essere, inoltre, un valido aiuto per la regolazione dei fluidi corporei. 

PERIDOTO

Il peridoto o olivina è una pietra verde e il suo elemento è la terra. Il peridoto veniva utilizzato sia a scopi decorativi sia terapeutici dagli egiziani e nel Medioevo questa pietra aveva proprietà protettive in quanto teneva lontani gli spiriti malvagi e permetteva a quelli buoni di avvicinarsi. Era ritenuto anche un simbolo di saggezza.

Se sentite di trattenere tensioni soprattutto a livello sentimentale potete indossare un gioiello di peridoto che vi aiuterà a lasciar andare queste tensioni e a fluire con le cose che accadono.

È molto utile anche per le persone molto mentali che non smettono mai di rimuginare e di controllare tutto con la mente perché riduce lo stress e porta calma nel piano mentale.

Se vi impegnate seriamente per raggiungere i vostri obiettivi, anche se economicamente ambiziosi, indossare il peridoto vi aiuterà ad attrarre denaro e sarà utile, comunque, per attrarre prosperità in tutte le aree della vita.

BENEFICI PER IL CORPO: svolge un’azione rivitalizzante e disintossicante soprattutto in relazione al fegato, milza e pancreas. In cristalloterapia viene utilizzata anche per aiutare il corpo ad assorbire meglio gli elementi.

PIETRA DEL SOLE

La pietra del sole ha un colore che va dai toni dell’arancio al bruno, quindi, è collegata al 2 e 3 chakra.

In antichità si credeva che la pietra del sole fosse caduta dal cielo durante un’eclissi. Era anche considerato un portafortuna oltre che un prezioso gioiello da indossare. Rappresentava il Dio Sole, colui che dona la vita e l’abbondanza.

Se tendete a intromettervi molto nella vita dei vostri cari, se avete manie di controllo, questa pietra può aiutarvi a focalizzarvi sull’amore incondizionato, scevro da ogni tipo di possesso, un amore che lascia l’altro libero di vivere la propria vita senza subire i nostri condizionamenti. Al contempo vi aiuta a riconoscere quelle relazioni che non hanno esaurito il loro scopo.

La pietra del sole incoraggia la visione ottimistica della vita, ci porta a focalizzarci sul bicchiere mezzo pieno invece che sul bicchiere mezzo vuoto e questo ci porta ad attrarre sempre più cose per cui essere grati.

È utile anche in relazione al settimo chakra, ad esempio, in meditazione vi aiuterà ad indagare sull’essenza della vostra anima.

Ha un effetto riequilibrante su tutti i chakra, purifica tutti i centri energetici e stimola la sessualità e la creatività.

Se vi sentite affaticati e avete problemi di concentrazione vi consiglio di indossarla per ripristinare la giusta dose di entusiasmo e di connessione con la vita.

BENEFICI PER IL CORPO: aumenta la funzionalità del metabolismo e della digestione, riduce la tensione allo stomaco, allevia i reumatismi, è utile in caso di crampi, febbre e vari tipi di infezioni.

PIETRA DI LUNA

 Secondo una leggenda indiana la pietra compare sulle rive del mare solo cinque volte all’anno e solo nelle notti di luna nuova e sempre secondo la leggenda la fanciulla che ne avesse raccolto una sarebbe riuscita a sposare un re. Secondo la cultura indiana è una pietra sacra.

La pietra di luna è strettamente legata all’universo femminile, alla crescita, all’evoluzione e all’inconscio. È la perfetta espressione dell’energia yin, ossia l’energia misteriosa e tranquilla della luna, è simbolo della luce che dà la vita. Le sue proprietà aiutano a prendere decisioni sagge attraverso una comprensione profonda delle situazioni e degli imprevisti. È portatrice di calma, pace ed equilibrio. Le sue vibrazioni sono connesse alla sensualità e all’energia materna.

Tra le sue proprietà troviamo un aumento delle capacità di chiaroveggenza, di intuizione, di ispirazione e si ritiene porti fortuna in amore e sul lavoro. Protegge le persone dall’animo troppo sensibile ed è nota per riunire gli amanti dopo un litigio.

La pietra di luna è una pietra molto personale e riflette l’anima della persona che la possiede. Mostra la personalità per ciò che è senza aggiungere e togliere nulla e per questo anche la pietra di luna è utile per meditare. Come abbiamo detto è una pietra dall’energia femminile ma potrebbe essere utile a uomini che desiderano migliorare l’espressione delle proprie emozioni. Stimola anche il funzionamento della ghiandola pineale.

È la pietra perfetta per chi desidera iniziare o proseguire un viaggio interiore alla scoperta di se stesso, aiuta a riarmonizzarsi con i cicli della vita facendoci ritrovare internamente quella calma che difficilmente troviamo nella vita di tutti i giorni in considerazione dei suoi ritmi frenetici.

La pietra di luna può essere di ispirazione agli artisti per raggiungere la loro massima espressione creativa.

BENEFICI PER IL CORPO: Si dice che aiuti a ritrovare il sonno perduto e che abbia benefici sull’apparato produttivo delle donne, dalla gestione del parto alla regolarità del ciclo. Porta equilibrio a livello ormonale ed è utile contro la ritenzione dei liquidi.

QUARZO ROSA

È detta anche la pietra dell’amore e si ritiene che lenisca le pene d’amore e renda le donne più belle, proprio per questo motivo in antichità si era soliti lasciare delle pietre di quarzo rosa nei contenitori di crema per il corpo. Il quarzo rosa è legato a Venere dea della bellezza e dell’amore.

Ovviamente quando si parla d’amore si intende l’amore per gli altri ma anche e soprattutto verso se stessi perché solo amando se stessi è possibile apprezzare gli altri. Tra le sue proprietà ci sono quelle di addolcire lo sguardo e i sentimenti e di sprigionare energie positive.

Come simbolo d’amore può aiutare a ripristinare l’armonia e la fiducia nelle relazioni. Un gioiello con il quarzo rosa è un regalo perfetto per qualcuno a cui si vuole bene.

Questa pietra aiuta la guarigione di traumi emotivi, stimola la fantasia e l’intelletto e oltre all’amore incoraggia il perdono e l’amicizia.

La tradizione le riconosce anche la proprietà di facilitare la transizione dei neonati dall’esistenza spirituale a quella fisica, nel momento della nascita.

BENEFICI PER IL CORPO: In antichità si pensava ritardasse l’invecchiamento, oggi la si consiglia per rigenerare la pelle e migliorare la fertilità. Può essere utilizzato per trattare tutto il corpo, soprattutto il cuore e la circolazione sanguigna.

RUBINO

Il rubino è un corindone rosso e per il suo colore molto vicino a quello di un tizzone di carbone ardente, gli antichi lo chiamavano “carbonchio”; nella tradizione magica indiana era apprezzato come la pietra che propizia la benevolenza del sole. Il rubino è da sempre la pietra legata alla nobiltà ed era visto come un talismano di passione, protezione e prosperità. Simboleggia il sole e il suo colore brillante è simile a una fiamma inestinguibile. È stato usato a lungo come amuleto per allontanare i pericoli e proteggere la salute.

Stimola in modo attivo il primo chakra aumentando la vitalità e il “CHI” (l’energia della forza vitale) in tutto il corpo e lo spirito.

Favorisce chiarezza mentale, concentrazione e motivazione e chi lo indossa sente rafforzare la propria autostima e la propria determinazione. Indossare un rubino aiuta anche a superare la stanchezza mentale. È molto utile se state lavorando sull’osservazione dei vostri pensieri per migliorare il vostro dialogo interiore.

Questa pietra preziosa è definita un “cristallo di luce” che illumina i momenti bui della nostra vita facendo superare il sovraccarico di pensieri e stress da cui spesso siamo appesantiti.

Tra le tante proprietà che gli vengono attribuite, troviamo anche quella di afrodisiaco, approfondisce il rapporto di coppia, incoraggiando l’impegno reciproco e la vicinanza fisica e mentale. Mantiene alta la passione tra due amanti e pare sia efficace per aumentare le probabilità di concepimento. (Viene regalato come amuleto alle donne che concepiscono non più giovanissime).

È utile anche per chi, deluso da relazioni amorose insoddisfacenti, si è chiuso all’amore, infatti, il rubino aiuta a chiudere le ferite del passato e ad allontanare la rabbia ad esse collegata.

BENEFICI PER IL CORPO: aiuta a superare la stanchezza tipica del cambio di stagione, regola il ciclo mestruale e allevia i fastidi connessi. Aiuta a disintossicare il corpo e a combattere febbre e infezioni. Migliorando la circolazione sanguigna contrasta i gonfiori di gambe e piedi. È un ottimo alleato per chi vuole sconfiggere la fame nervosa.

SMERALDO

Il nome deriva dal greco e significa “pietra verde”. In antichità lo smeraldo veniva regalato alla sposa perché, in caso di tradimento, questa pietra lo avrebbe rivelato frantumandosi in mille pezzi.

Le pietre di smeraldo sono tra le più apprezzate, l’energia di colore verde, che vibra con il chakra del cuore, rende il minerale la pietra del successo e dell’abbondanza.

Lo smeraldo è simbolo di speranza, di crescita e di rinnovamento.

Il raggio verde di queste splendide pietre incoraggia ad avere rispetto per tutte le forme di vita e per tutta la creazione, vivendo con più amore. L’energia dello smeraldo ha un forte effetto sulle emozioni più profonde. Sentimenti come la compassione, la speranza, la lealtà, la gentilezza, la benevolenza, la bontà e l’amore incondizionato sono connessi a una forma di amore cosmico e spirituale che abbraccia ogni essere vivente.

Lo smeraldo aiuta a migliorarsi riscoprendosi pieni di amore per se stessi e per gli altri. Inoltre, queste pietre possono placare le emozioni negative e creare vibrazioni positive per aiutarti a superare quegli ostacoli psicologici che frenano i nostri potenziali energetici.

Questa pietra preziosa aiuta a portare alla consapevolezza i pensieri inconsci permettendoci di ampliare la nostra visione delle cose e di aprire il nostro cuore.

L’utilizzo dello smeraldo aiuta anche ad alleviare lo stress, migliorare la memoria e facilitare la comprensione. Una nuova prosperità a tutti i livelli può derivare dall’indossare lo smeraldo e la sua energia.

Lo smeraldo andrebbe tenuto sempre sul luogo di lavoro, soprattutto per chi fa un’attività creativa e intellettuale, perché aiuta a riconoscere quei piccoli segnali dell’universo, fondamentali per capire la direzione da seguire, e che diversamente passerebbero inosservati.

BENEFICI PER IL CORPO: è un rigenerante capace di combattere l’invecchiamento e di rivitalizzare tutti gli organi, soprattutto il cuore. Lavora anche sulla colonna vertebrale e sul sistema muscolare. Utile anche per disturbi della vista. Si ritiene possieda molte proprietà guaritrici.

SPINELLO NERO

Lo spinello nero aiuta a osservare i problemi da una nuova prospettiva e stimola le nostre intuizioni per la soluzione degli stessi.

E’ una pietra legata al primo chakra e quindi aiuta il processo di radicamento e assorbe le esplosioni di rabbia sia verso l’esterno sia verso l’interno. Ci permette di esprimere meglio i nostri bisogni e di parlare in modo equilibrato di ciò che ci provoca dolore.

Lavorando sul chakra della radice, ci permette di ricostruire legami interrotti con figli o genitori, costruendo una nuova sana relazione. E se in età adulta dobbiamo tornare nella casa dei genitori, per motivi di necessità, ci aiuta a farlo in modo funzionale al benessere di tutti, senza entrare in dinamiche di dipendenza o di sottomissione.

Lo spinello nero è anche considerato il talismano per chi vuole conoscere il significato profondo della propria esistenza.

E’ anche una gemma protettiva che respinge le negatività.

BENEFICI PER IL CORPO: è di supporto per il sistema riproduttivo femminile, per problemi intestinali e per le gambe. Inoltre le viene riconosciute proprietà depurative sia di tipo alimentare sia di carattere nervoso che si ripercuotono sulla pelle.

TOPAZIO AZZURRO

Nei tempi più antichi veniva considerato principalmente simbolo di castità e sincerità, regalato alle donne in procinto di maritarsi anche per augurare una lunga felicità. Oggi viene apprezzato in particolar modo perché sembra capace di rendere la persona molto più consapevole di quelli che sono i suoi veri desideri.

Un gioiello di topazio azzurro vi aiuterà a mantenere in movimento le energie interiori, ma soprattutto a dirigerle e avere consapevolezza della loro esistenza. È una pietra che accompagna la persona nel suo viaggio introspettivo.

E' una pietra che dona molta gioia e vi consigliamo di tenerla vicina quando vi capita di essere un po’ troppo tesi. È una pietra che promuove la felicità e il rinnovamento, sia dal punto di vista spirituale che fisico.

Può stimolare tutti i chakra del corpo, soprattutto quelli “alti”, riequilibrando pensieri e emozioni. 

È la pietra che fa per voi se ad esempio volete trovare velocemente una soluzione e attendete quell’ispirazione che vi permetterà di trovare strada giusta. Vi donerà l’energia necessaria per modificare la vostra esistenza partendo dal presente.

Purifica le emozioni, dona gioia e allontana lo stress.

E' utile per la meditazione e per tecniche di visualizzazione perchè rende più ricettivi verso l'energia universale. E' anche associata alla pace e all'amore.

BENEFICI PER IL CORPO: rafforza in generale tutto l’organismo e il sistema nervoso centrale. In cristalloterapia vengono attribuiti a questa pietra effetti disintossicanti sul fegato e benefici per le vie respiratorie. 

TORMALINA

Esistono sette varietà monocromatiche di questa pietra che si mescolano tra loro generando infinite combinazioni policrome. Nell'antichità era considerata “simbolo di quella saggezza, che rimane luminosa anche di fronte alle vicissitudini del destino”. La tradizione araba la ritiene un simbolo del sole, in grado di rafforzare il cuore e proteggere dagli incubi. 

La Tormalina Nera protegge dalle radiazioni emesse da cellulari, computer e altri apparecchi elettronici. Più in generale, come tutte le gemme nere, ha doti  di protezione dalle influenze negative. 

Questa pietra equilibra le energie maschili e femminili nel corpo, ispira tranquillità, promuove l’imparzialità, riduce le tensioni e rafforza la capacità di pensare in modo razionale.

La Tormalina rosa o mista migliora le capacità manuali, aiuta a mantenere un rapporto equilibrato con gli altri, a rimanere lucidi e rende pazienti.

BENEFICI PER IL CORPO: ha proprietà antidolorifiche, è disintossicante, purifica l'organismo e agisce positivamente sul cuore.

 

TURCHESE

Uno dei reperti più antichi risale a circa 8000 anni fa ed è un braccialetto di turchesi ritrovato in Egitto dove la pietra era considerata simbolo dell’aldilà. Iside, dea egizia, era anche chiamata la Signora del Turchese. Sempre dagli egizi era utilizzato come amuleto protettivo. Per gli indiani d’America, invece, che lo utilizzavano come merce di scambio e come pietra ornamentale, il turchese rappresentava lo spirito del mare e del cielo incarnato.

Il turchese è collegato a più chakra anche se quello con cui vibra maggiormente è il chakra della gola: in questo senso indossare un paio di orecchini di turchese aiuta a esprimersi con sincerità, chiarisce i pensieri e li trasforma in parole. È in ottima armonia anche con il chakra del cuore e indossando una collana di turchese aumenteremo l’empatia e la compassione e faciliteremo il perdono. In relazione ai primi due chakra migliora la creatività e la capacità di risolvere i problemi.

Il turchese è legato sia all’elemento Terra con le sue proprietà di stabilità, equilibrio e pace, sia all’elemento Aria con le sue proprietà relative all’intelletto, alla creatività e alla comunicazione.

È considerato un amuleto che porta fortuna nei viaggi.

Nei periodi di particolare stress questa pietra riesce a far vedere le cose con più ottimismo e da una visuale più ampia, allontana le influenze negative ed è perfetta per chi vuole aumentare la propria autostima e lavorare sulla propria calma interiore.

Molto utilizzato nel campo della crescita personale per aiutare la persona a riconoscere e valorizzare le proprie risorse, amare le proprie fragilità e trovare il proprio posto felice nel mondo.

ZAFFIRO

Il nome zaffiro deriva dal latino “sapphirus”, dal greco “sappheiros” e dal sanscrito “sanipryam” che significa appunto pietra blu. Secondo la tradizione pare fosse l’unica pietra degna di ornare i sacerdoti di Zeus in quanto era ritenuta la sintesi di tutte le pietre preziose e di tutte le proprietà.

È considerata una pietra preziosa e Il suo colore blu porta ordine e guarigione per la mente, donando forza e attenzione; migliora l’autodisciplina soprattutto nelle attività quotidiane che richiedono attenzione e concentrazione e aiuta a realizzare gli obiettivi prefissati.

Stimola il chakra della gola e quello del terzo occhio permettendo di accedere a livelli più profondi di coscienza al fine di ottenere una maggiore comprensione di sé; indicata per chi sta cercando il proprio percorso spirituale.

Il blu è il colore principale dello zaffiro anche se si può trovare in molte altre tonalità:

  • Zaffiro arancio, unisce creatività e spiritualità, è il talismano degli artisti, degli scrittori e dei cantanti
  • Zaffiro rosa, alimenta la saggezza e la resilienza, alimenta l’accettazione e la forza dei sentimenti
  • Zaffiro bianco, conferisce alla mente una grande chiarezza e migliora la comunicazione con il proprio Sé Superiore
  • Zaffiro giallo, porta saggezza e prosperità, stimola la volontà nel raggiungimento dei propri obiettivi.

Lo zaffiro incoraggia l’intuizione portando leggerezza, gioia ed equilibrio; questa pietra simboleggia l’integrità, quindi, è efficace per la risoluzione di questioni collegate alla giustizia.

Lo zaffiro blu è una pietra che simboleggia amore, impegno e fedeltà e per questo può essere utilizzata per suggellare una promessa d’amore.

Questa pietra preziosa ci aiuta anche a riconoscere i doni della vita e a sperimentare gratitudine per essi, inoltre apre la comunicazione con gli altri piani della realtà, i cosiddetti piani sottili,

BENEFICI PER IL CORPO: dal punto di vista fisico lo zaffiro rafforza il desiderio di guarigione, utile per migliorare le funzionalità intestinali e quelle del sistema nervoso. Eccellente contro l’insonnia. Viene utilizzato anche in casi di mal di testa e problemi alla vista.

 SE VUOI VISITARE IL NOSTRO NEGOZIO ON-LINE
E SCEGLIERE LA PIETRA CHE PARLA DI TE
Le informazioni presenti in questo sito non sostituiscono né il parere né le cure mediche. Il disagio e la sofferenza sono spesso causati da un mancato allineamento con le nostre parti interiori. L'energia delle pietre ci aiuta a ritrovare il nostro equilibrio psicofisico e ad ampliare la nostra consapevolezza sulle dinamiche disfunzionali spesso inconsce che ci impediscono di vivere una vita piena e soddisfacente.